LINK UTILI

ARPAM
AMBIENTE REGIONE MARCHE
ISPRA- link
AGENZIA EUROPEA AMBIENTE
23/01/2020

Oggi in Aula la giornata della memoria. Per non dimenticare. Mai.

16/01/2020
Nuova stazione ferroviaria a Civitanova Marche

Sono firmatario di questa importante risoluzione che impegna la Giunta a chiedere a RFI la realizzazione di una nuova stazione ferroviaria nella zona commerciale di Civitanova Marche, nell’ambito del progetto di potenziamento della linea Civitanova – Albacina. Un’opera importante e strategica per un centro nevralgico che ospita strutture di notevole interesse come il palazzetto dello sport ed il centro commerciale più grande della zona. Va colta l’occasione di integrare l’importante progetto di RFI per decongestionare il traffico e per spostare la mobilità da gomma a ferro sia per gli evidenti impatti ambientali ed economici, sia per la criticità della circolazione dei mezzi.

Sono firmatario di questa importante risoluzione che impegna la Giunta a chiedere a RFI la realizzazione di una nuova stazione ferroviaria nella zona commerc...

16/01/2020
Pioggia di milioni per le mitigazioni ambientali delle cave

Soddisfazione per l’approvazione all’unanimità della mia PdL che modifica la normativa sulle attività estrattive, la proposta è molto semplice ma i risultati che si otterranno saranno incisivi e tangibili. In pratica il versamento del contributo derivante dalle concessioni rilasciate alle imprese di cavatori, dovrà avvenire non più entro il 31 ottobre, ma entro il 31 marzo di ogni anno. Con questa modifica gli uffici regionali avranno tutto il tempo per svolgere le procedure amministrative atte ad utilizzare le somme incassate. Parliamo di circa 4 milioni di euro annui, che fino ad oggi venivano accantonati dalla Regione in un fondo inutilizzabile. Una norma di grande importanza per il nostro territorio che finalmente potrà fare affidamento su risorse consistenti per i ripristini ambientali delle cave a favore dell'ambiente e della bellezza dei nostri luoghi.

Soddisfazione per l’approvazione all’unanimità della mia PdL che modifica la normativa sulle attività estrattive, la proposta è molto semplice ma i risultati...

16/01/2020
Sostegno agli allevatori marchigiani

Soddisfatto della risposta dell’assessore alla mia interrogazione sugli indennizzi agli allevatori per la mitigazione del conflitto tra allevatori e lupo. La Regione mette a disposizione risorse per tutelare da una parte gli allevatori marchigiani e dall’altra per garantire la protezione di specie di particolare interesse come il lupo. Mi fa piacere apprendere che i fondi destinati a tale azione sono sufficienti a garantire la totale copertura per tutte le richieste presentate dagli allevatori marchigiani, senza neanche il bisogno di stilare una graduatoria.

Soddisfatto della risposta dell’assessore alla mia interrogazione sugli indennizzi agli allevatori per la mitigazione del conflitto tra allevatori e lupo. La...

14/01/2020
Federazione Verdi

🎉 Importante vittoria #verde.

✅ Approvata oggi all'unanimità dal Consiglio regionale della Marche la proposta di legge del consigliere dei Verdi, Sandro Bisonni Consigliere Regionale Marche per la riqualificazione ambientale delle cave.

🌍 Finalmente risorse consistenti a favore dell’ambiente e del territorio.

14/01/2020
MITIGAZIONE AMBIENTALE DELLE CAVE: CONSISTENTI INVESTIMENTI

La mia intervista sulla legge appena approvata.

14/01/2020
UNA PIOGGIA DI MILIONI PER I RIPRISTINI AMBIENTALI DELLE CAVE DISMESSE

#Bisonninforma Oggi in Aula è stata approvata la pdl da me presentata che permetterà di investire diversi milioni per la mitigazione degli impatti ambientali delle cave dismesse. Una semplice modifica tecnica ma sostanziale negli effetti, una pioggia di milioni che ogni anno si riverserà sul nostro territorio grazie a questa legge approvata all'unanimità. E' una vittoria dei Verdi delle Marche.
https://www.ilcittadinodirecanati.it/notizie-territorio-marche/52449-pioggia-di-milioni-per-ripristini-ambientali-delle-cave

11/01/2020
Nuovo piano faunistico venatorio, Bisonni: "Si eviti di perpetrare i soliti errori" - Picchio News - Il giornale tra la gente per la gente

#Bisonninforma A fine gennaio si voterà il Piano faunistico-venatorio che appare in contrasto e in violazione ad alcune norme statali su diversi aspetti primo fra tutti la mancata individuazione dei valichi montani interessati dalle rotte migratorie; prima di imbarcarsi nell'ennesima avventura, che potrebbe finire con la solita figuraccia dovuta a nuove sentenze del TAR od a nuove ordinanze del Consiglio di Stato, si rifletta molto bene perché certe forzature non sono tollerabili.

L'ordinanza del Consiglio di Stato del 2018, su ricorso delle associazioni ambientaliste contro la Regione Marche, aveva già censu...

11/01/2020

#Bisonninforma Molto resta da fare per la ricostruzione e le norme calate dalla capitale, di certo, non vanno incontro all'esigenza di snellezza e di semplificazione che tutti chiediamo. Per quanto di mia competenza per il post sisma, ricordo le mie azioni per la sicurezza sismica e antincendio di ospedali e scuole, quelle per le agevolazioni della busta paga pesante e quelle fiscali per le imprese del cratere, i finanziamenti per la realizzazione della microzonazione, la legge per la semplificazione delle costruzioni in zona sismica, l'istituzione di un fondo di finanziamento per lo sviluppo dei territori terremotati e le azioni a difesa del mantenimento degli organici scolastici.

10/01/2020
Punto di primo intervento, mozione di Bisonni: «Personale insufficiente a Tolentino»

#Bisonninforma Il punto di primo intervento di Tolentino è in carenza di organico, una situazione inaccettabile per una città come Tolentino e il territorio di riferimento. Per tale ragione ho presentato una mozione per chiedere che l'attività durante il giorno sia garantita H12 con personale dedicato in aggiunta a quello attualmente in servizio (a cui va il nostro ringraziamento) che si divide tra reparto e PPI. Mi auguro che la Giunta comprenda la problematica e ponga rimedio a questa insostenibile situazione.

SANITA' - Il capogruppo dei Verdi in Consiglio regionale chiede alla Giunta di intervenire per risolvere il problema. Prevista la possibilità di bandire un concorso per l’individuazione di professionalità idonee

« 1 of 20 »