SISMA MARCHE

TERRITORIO

Basta chiacchiere! Oggi, nella pausa lavoro, ho aiutato il Pianeta piantando un piccolo alberello di limoni che catturerà la sua parte di CO2 e mi regalerà (spero) qualche buon limone biologico.

Facebook photo

#Bisonninforma 🟢🟢🟢 UNA BUONA NOTIZIA

Il 22 marzo scorso scrissi al Presidente Ceriscioli dicendo di aver letto della possibilità di convertire le maschere da sub in ausili medici per la respirazione. Sembrava quasi una bufala ma la fonte giornalistica era seria. Oggi, mi fa immensamente piacere sapere che la scuola di Architettura dell’Università di Camerino, con sede ad Ascoli Piceno, ha consegnato ieri mattina all’Inrca di Ancona le prime 100 valvole di adattamento per le 250 maschere da snorkeling donate alla Regione Marche da Decathlon Italia. La stessa Università si è offerta di realizzare, attraverso stampa 3D, le valvole di raccordo necessarie per l’adattamento ai macchinari per la terapia CPAP (assistenza respiratoria per i pazienti non in terapia intensiva). #andratuttobene #alonetogether

Facebook photo

Approvato il piano triennale delle opere pubbliche da 95 milioni di euro. Un'azione concreta per fare ripartire l'economia marchigiana.

Condivido volentieri questa riflessione.

Facebook photo

#Bisonninforma LA 3° COMMISSIONE APPROVA IL PIANO TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE
Con la seduta a distanza di oggi abbiamo approvato il piano triennale delle opere pubbliche, 95 milioni di euro per far ripartire l'economia.
Con questo atto vengono approvate importanti opere di particolare riguardo come quelle delle infrastrutture sanitarie per un importo complessivo di oltre 33 milioni di euro.
La demolizione e ricostruzione dell'ospedale di Comunità a Tolentino per un importo di 14,5 milioni di euro, la palazzina per le emergenze sanitarie a Fabriano per un importo di 10 milioni, il ripristino del Poliambulatorio ad Offida per 3,3 milioni, il miglioramento sismico della Casa di Riposo (RSA) a San Ginesio per 5,9 milioni.
Per l'ospedale di Tolentino salvo imprevisti, entro pochi mesi avremo la progettazione esecutiva, questo significa che la gara dei lavori potrà essere bandita entro il 2020.
Il Piano triennale arriverà presto in Aula per la sua approvazione definitiva.

Nessun partito è anti-ecologista come Fratelli d'Italia. Quello che dispiace è che la limitata visione politica di questi signori non permette loro di comprendere sia che tramite il green deal si può fattivamente far ripartire l'economia creando milioni di posti di lavoro, sia che il diffondersi di virus come il Covid-19 è strettamente legato all'aumento delle pressioni ambientali sui nostri eco sistemi che denunciano una perdita drammatica di biodiversità. Speravo che questa lezione della natura fosse sufficiente ad illuminare qualche mente, ma evidentemente ancora non basta. #vergognafdi

Un pensiero di solidarietà e vicinanza a chi, in tempi di #coronavirus, vive purtroppo ancora nei containers.

Facebook photo

#Bisonninforma Ho presentato una interrogazione sulla volontà del Comune di Tolentino di realizzare un forno crematorio. La Regione è stata coinvolta dal Comune di Tolentino in merito alla realizzazione di un impianto di cremazione? La Regione ha elaborato il Piano di Coordinamento per la realizzazione di impianti crematori da parte dei Comuni e nel caso i siti individuati per la realizzazione di tali impianti? Tolentino insiste su un territorio che registra considerevoli pressioni ambientali, considerata la presenza di una discarica e di numerosi attività, alcune delle quali non salubri. La possibile realizzazione di un forno crematorio sta determinando forte preoccupazione tra i cittadini, che si dicono preoccupati per i possibili impatti.

Approvata all'unanimità la mia proposta di legge che vieta nelle Marche 203 pesticidi, tra cui il glifosate, in prossimità dei punti di captazione delle acque ad uso umano. La norma oltre a vietare i pesticidi impone alla Regione Marche la definizione puntuale delle zone di tutela assoluta e le aree di rispetto dei punti di captazione delle grandi derivazioni che rappresentano circa il 90% di tutte le derivazioni marchigiane. Un grande motivo di soddisfazione.

Le bugie hanno le gambe corte, anzi cortissime.

1) Cambiando tracciato si perde il finanziamento. FALSO! La risposta chiarisce che " le modifiche del tracciato non necessitano di particolari approvazioni".

2) Bisonni è contrario all'opera e la vuole bloccare. FALSO! È vero il contrario, mi preoccupo che non si blocchi perché questo tracciato ha già, nei fatti, bloccato l'opera. Nella risposta infatti si legge "per la somma stanziata... non si prevede alcun ulteriore aggiornamento" e poi "È fondamentale che il costo complessivo...sia contento nell'importo finanziato" ossia vale a dire che altri soldi non ce ne sono e che se i costi aumentano (sappiamo già che mancano 20 milioni) l'opera si ferma.

3) I soldi della Regione sono vincolati e non si possono utilizzare per altre cose. FALSO! Infatti si legge che "per destinare le risorse ad altre opere... sarà necessario riprogrammare i fondi" cioè vale a dire che si possono riprogrammare per destinarli ad altre opere come il ponte dell'addolorata a Tolentino o quello dell'intagliata a San Severino Marche.

Ora qualcuno dovrebbe chiedere scusa, prima che a me, alle Comunità di Tolentino e di San Severino Marche.

Verità è stata ristabilita, i territori meritano correttezza.

Un’altra importante tappa che entra a pieno titolo nel progetto complessivo a difesa dell’ambiente e della salute dei cittadini, che in questi cinque anni ho portato avanti con convinzione e determinazione.

#Bisonninforma Le bugie hanno le gambe corte, anzi cortissime.

1) Cambiando tracciato si perde il finanziamento. FALSO! La risposta chiarisce che " le modifiche del tracciato non necessitano di particolari approvazioni".

2) Bisonni è contrario all'opera e la vuole bloccare. FALSO! È vero il contrario, mi preoccupo che non si blocchi perché questo tracciato ha già, nei fatti, bloccato l'opera. Nella risposta infatti si legge "per la somma stanziata... non si prevede alcun ulteriore aggiornamento" e poi "È fondamentale che il costo complessivo...sia contento nell'importo finanziato" ossia vale a dire che altri soldi non ce ne sono e che se i costi aumentano (sappiamo già che mancano 20 milioni) l'opera si ferma.

3) I soldi della Regione sono vincolati e non si possono utilizzare per altre cose. FALSO! Infatti si legge che "per destinare le risorse ad altre opere... sarà necessario riprogrammare i fondi" cioè vale a dire che si possono riprogrammare per destinarli ad altre opere come il ponte dell'addolorata a Tolentino o quello dell'intagliata a San Severino Marche.

Ora qualcuno dovrebbe chiedere scusa, prima che a me, alle Comunità di Tolentino e di San Severino Marche.

Verità è stata ristabilita, i territori meritano correttezza.

Facebook photo

#Bisonninforma Approvata all'unanimità la mia proposta di legge che vieta nelle Marche 203 pesticidi, tra cui il glifosate, in prossimità dei punti di captazione delle acque ad uso umano. La norma oltre a vietare i pesticidi impone alla Regione Marche la definizione puntuale delle zone di tutela assoluta e le aree di rispetto dei punti di captazione delle grandi derivazioni che rappresentano circa il 90% di tutte le derivazioni marchigiane. Un grande motivo di soddisfazione.

Facebook photo

#Bisonninforma Si valutino soluzioni alternative, è importante che i Sindaci rivedano il loro accordo con la Regione per optare verso un tracciato migliore e realizzabile con le risorse disponibili in modo da evitare ritardi o blocchi; per di più con le economie risultanti potranno essere realizzate altre opere importanti come i ponti dell'addolorata e dell'intagliata, opere di non poco conto che le Comunità attendono parimenti da molti anni. Martedì prossimo in Aula arriverà la mia interrogazione che ci darà la certezza che un altro tracciato è possibile.

"Come può un sindaco far piombare sulla testa dei concittadini una decisione come quella di realizzare un forno crematorio vicino al cimitero....? Decisioni come queste, vanno concertate e non devono essere giustificate con il paravento del ritorno economico che ne potrà derivare per il Comune."
Non sono parole mie contro le scelte sbagliate di Pezzanesi ma le parole del Consigliere regionale Marcozzi di Forza Italia che si scaglia contro il Sindaco di Sant'Elpidio a Mare che vorrebbe realizzare un forno crematorio nella sua città.
Questo perché quando si ragiona per il bene pubblico è evidente che non si possono accettare impianti del genere. Lo fa Forza Italia a Sant'Elpidio a Mare, lo fa la Lega in Regione contro il forno crematorio di Loreto (ma la Lega di Tolentino sottoscrivere mozioni a favore del forno crematorio).
Credo che ognuno sia abbastanza adulto e maturo per trarre le proprie conclusioni.

Facebook photo

Di questo tutti dovremmo preoccuparci seriamente. Il mondo sta cambiando ad una velocità folle nell'indifferenza generale. L'emergenza climatica nei prossimi anni provocherà migliaia di morti e perdite economiche inimmaginabili. L'economia sarà messa in crisi, i poveri avranno difficoltà a sopravvivere, i flussi migratori dalle regioni aride aumenteranno considerevolmente, l'acqua scarseggerà, l'agricoltura sarà messa in ginocchio e anche la pesca a causa dell'acidificazione dei mari e la loro anossia. Scoppieranno guerre e la terra non sarà più quella che conosciamo per l'innalzamento del livello del mare che sommergerà città importanti. I dati climatici delle centraline meteorologiche nella provincia di Macerata (dati reali) indicano già un grave deficit idrico ma tutto questo non spaventa, certo è più urgente accaparrarsi l'ultimo flacone di amunchina.
#emergenzaclimaticaunicaveraemergenza

Facebook photo

#Bisonninforma Le bugie hanno le gambe corte, la mia interrogazione farà emergere la verità sulla possibilità o meno di impegnare i soldi in un nuovo tracciato.
Dobbiamo evitare che l'opera subisca ritardi o che peggio diventi la solita incompiuta. Per scongiurare questo occorre partire con il piede giusto evitando l'attuale tracciato che, come ho già avuto modo di dire in più occasioni, rischia di fermarsi al primo metro di tunnel. Esistono varie soluzioni tutte meno impattanti e problematiche, più funzionali ed economiche e che ci darebbero la tranquillità di una più rapida esecuzione.
Per di più i soldi risparmiati possano essere impiegati per altre infrastrutture importanti: oltre al ponte dell'addolorata a Tolentino, già previsto, si potrebbe ad esempio realizzare il ponte dell'intagliata a San Severino Marche e finanziare almeno un edificio pubblico danneggiato dal terremoto, oppure spostare queste somme investendole in sanità.

#Bisonninforma La mia mozione contro il 5G è stata approvata in Aula.
Il 5G opererà su frequenze più elevate di quelle sino ad ora utilizzate dai sistemi di radiotelefonia e renderà necessaria l’installazione in area urbana di numerosissimi ripetitori, con inevitabile aumento della densità espositiva.
Abbiamo applicato il principio di precauzione seguendo l'esempio di Bruxelles che è stata la prima città a bloccare la sperimentazione del 5G per le preoccupazioni degli effetti sulla salute.

#Bisonninforma Questo piano faunistico venatorio, oltre ad essere molto venatorio e poco faunistico, presenta a mio avviso numerosi punti in contrasto con la normativa statale. Ovviamente ho votato contro.

#Bisonninforma La gestione della materia organica incide per quasi il 40% sul totale della raccolta dei rifiuti. Grazie alle risorse messe a disposizione, potranno essere realizzati impianti aerobici per la produzione di compost da impiegare in orti e giardini sociali o per uso agricolo. Una legge che non solo incentiva i cittadini ad attivarsi per realizzare il compostaggio domestico e ricevere uno sconto sulla tassa dei rifiuti, ma richiama Comuni e Assemblee territoriali d’ambito alla presentazione di specifici progetti.

Il mio intervento sulla legge appena approvata in aula di cui sono l'estensore.

#Bisonninforma Approvata all'unanimità la proposta di legge, di cui sono l'estensore, in merito alla promozione del compostaggio aerobico per la riduzione della frazione organica e la produzione di un compost di qualità. Con questa norma saranno finanziati progetti e incentivata la riduzione della tassa sui rifiuti ai cittadini che realizzeranno il compostaggio domestico o di prossimità. Introdotto l'obbligo per i Comuni di realizzare orti e/o giardini sociali in modo da permettere l'utilizzo del compost anche a coloro che non possiedono un giardino. Le ATA tengano conto di questa legge che ha anche lo scopo di limitare le dimensioni degli impianti centralizzati, a quelli che sono i soli fabbisogni provinciali evitando in questo modo impianti oltremodo impattanti. Una buona legge che attendavamo da tempo anche perché la frazione organica è la più grande e rappresenta circa il 40% di tutti i rifiuti prodotti. Una legge come questa che punta alla circolarità del ciclo dell'organico pone, senza alcun dubbio, le Marche in prima linea nell'attuazione delle corrette politiche ambientali.

Facebook photo

Ci sono poche cose che riempiono il cuore di gioia come il sorriso dei bambini. Abbiamo donato una macchina per filtrare l'acqua alla scuola primaria di Pollenza al fine di ridurre l'uso delle bottiglie di plastica. I bambini, a cui abbiamo consegnato anche delle borracce in alluminio, ci hanno ricompensato con i loro lavori, i loro canto e la loro festa. Una festa per l'intera Comunità. Un progetto che deve continuare. Grazie all'associazione Nuova Salvambiente Onlus, al Comune di Pollenza, alla Scuola e a tutti coloro che hanno contribuito al raggiungimento di questo bellissimo risultato.

Il mio intervento sul nuovo piano socio sanitario regionale.

Abbiamo appena vinto la battaglia contro un inceneritore e subito dobbiamo armarci per contrastare le scelte sbagliate dell'Amministrazione Pezzanesi. Un forno crematorio a Tolentino? No grazie. Pezzanesi torni sui suoi passi e chieda scusa alla Comunità.

#Bisonninforma STOP AL GLIFOSATE NELLE MARCHE
Sono molto soddisfatto dell'esito della Commissione ambiente di oggi, che ha votato favorevolmente alla mia proposta che intende vietare il Glifosate e molti altri pesticidi.
La proposta che anticipa la direttiva europea, arriverà in Aula prima del termine della presente legislatura.
La tutela dell'ambiente e della salute dei marchigiani è sempre al centro della mia azione politica, per una regione più bella e armoniosa.
#stoppesticidi #stopglifosate

Questa mia interrogazione nasce da numerose segnalazioni da parte di pazienti che ancora oggi nonostante i numerosi passi avanti, lamentano difficoltà e disagi nell’accedere a questo tipo di cura.
Dalla risposta dell’Assessore posso trarre le mie considerazioni: innanzi tutto questa legge consente ad un numero sempre maggiore di malati l’accesso alle cure a base di cannabis terapeutica, ma non bisogna negare che alcune difficoltà permangono, in primo luogo la criticità nel reperire la materia prima. Occorre secondo me ampliare il numero dei fornitori per agevolare l’approvvigionamento della cannabis terapeutica. Il mio obiettivo era mantenere alta l’attenzione sull’attuazione di questa valida legge così importante per tutte quelle persone che necessitano di questo tipo di terapia.

Oggi in Aula la giornata della memoria. Per non dimenticare. Mai.

Facebook photo

Sono firmatario di questa importante risoluzione che impegna la Giunta a chiedere a RFI la realizzazione di una nuova stazione ferroviaria nella zona commerciale di Civitanova Marche, nell’ambito del progetto di potenziamento della linea Civitanova – Albacina. Un’opera importante e strategica per un centro nevralgico che ospita strutture di notevole interesse come il palazzetto dello sport ed il centro commerciale più grande della zona. Va colta l’occasione di integrare l’importante progetto di RFI per decongestionare il traffico e per spostare la mobilità da gomma a ferro sia per gli evidenti impatti ambientali ed economici, sia per la criticità della circolazione dei mezzi.

Soddisfazione per l’approvazione all’unanimità della mia PdL che modifica la normativa sulle attività estrattive, la proposta è molto semplice ma i risultati che si otterranno saranno incisivi e tangibili. In pratica il versamento del contributo derivante dalle concessioni rilasciate alle imprese di cavatori, dovrà avvenire non più entro il 31 ottobre, ma entro il 31 marzo di ogni anno. Con questa modifica gli uffici regionali avranno tutto il tempo per svolgere le procedure amministrative atte ad utilizzare le somme incassate. Parliamo di circa 4 milioni di euro annui, che fino ad oggi venivano accantonati dalla Regione in un fondo inutilizzabile. Una norma di grande importanza per il nostro territorio che finalmente potrà fare affidamento su risorse consistenti per i ripristini ambientali delle cave a favore dell'ambiente e della bellezza dei nostri luoghi.

Soddisfatto della risposta dell’assessore alla mia interrogazione sugli indennizzi agli allevatori per la mitigazione del conflitto tra allevatori e lupo. La Regione mette a disposizione risorse per tutelare da una parte gli allevatori marchigiani e dall’altra per garantire la protezione di specie di particolare interesse come il lupo. Mi fa piacere apprendere che i fondi destinati a tale azione sono sufficienti a garantire la totale copertura per tutte le richieste presentate dagli allevatori marchigiani, senza neanche il bisogno di stilare una graduatoria.

La mia intervista sulla legge appena approvata.

MITIGAZIONE AMBIENTALE DELLE CAVE: CONSISTENTI INVESTIMENTI

La mia intervista sulla legge appena approvata.

Pubblicato da Sandro Bisonni Consigliere Regionale Marche su Martedì 14 gennaio 2020

#Bisonninforma PIOGGIA DI MILIONI PER LE MITIGAZIONI AMBIENTALI DELLE CAVE. Oggi in Aula è stata approvata la pdl da me presentata che permetterà di investire diversi milioni per la mitigazione degli impatti ambientali delle cave dismesse. Una semplice modifica tecnica ma sostanziale negli effetti, una pioggia di milioni che ogni anno si riverserà sul nostro territorio grazie a questa legge approvata all'unanimità. E' una vittoria dei Verdi delle Marche.
https://www.ilcittadinodirecanati.it/notizie-territorio-marche/52449-pioggia-di-milioni-per-ripristini-ambientali-delle-cave

UNA PIOGGIA DI MILIONI PER I RIPRISTINI AMBIENTALI DELLE CAVE DISMESSE

#Bisonninforma PIOGGIA DI MILIONI PER LE MITIGAZIONI AMBIENTALI DELLE CAVE. Oggi in Aula è stata approvata la pdl da me presentata che permetterà di investire diversi milioni per la mitigazione degli impatti ambientali delle cave dismesse. Una semplice modifica tecnica ma sostanziale negli effetti, una pioggia di milioni che ogni anno si riverserà sul nostro territorio grazie a questa legge approvata all'unanimità. E' una vittoria dei Verdi delle Marche. https://www.ilcittadinodirecanati.it/notizie-territorio-marche/52449-pioggia-di-milioni-per-ripristini-ambientali-delle-cave

Pubblicato da Sandro Bisonni Consigliere Regionale Marche su Martedì 14 gennaio 2020

#Bisonninforma A fine gennaio si voterà il Piano faunistico-venatorio che appare in contrasto e in violazione ad alcune norme statali su diversi aspetti primo fra tutti la mancata individuazione dei valichi montani interessati dalle rotte migratorie; prima di imbarcarsi nell'ennesima avventura, che potrebbe finire con la solita figuraccia dovuta a nuove sentenze del TAR od a nuove ordinanze del Consiglio di Stato, si rifletta molto bene perché certe forzature non sono tollerabili.

#Bisonninforma Molto resta da fare per la ricostruzione e le norme calate dalla capitale, di certo, non vanno incontro all'esigenza di snellezza e di semplificazione che tutti chiediamo. Per quanto di mia competenza per il post sisma, ricordo le mie azioni per la sicurezza sismica e antincendio di ospedali e scuole, quelle per le agevolazioni della busta paga pesante e quelle fiscali per le imprese del cratere, i finanziamenti per la realizzazione della microzonazione, la legge per la semplificazione delle costruzioni in zona sismica, l'istituzione di un fondo di finanziamento per lo sviluppo dei territori terremotati e le azioni a difesa del mantenimento degli organici scolastici.

Facebook photo

#Bisonninforma Il punto di primo intervento di Tolentino è in carenza di organico, una situazione inaccettabile per una città come Tolentino e il territorio di riferimento. Per tale ragione ho presentato una mozione per chiedere che l'attività durante il giorno sia garantita H12 con personale dedicato in aggiunta a quello attualmente in servizio (a cui va il nostro ringraziamento) che si divide tra reparto e PPI. Mi auguro che la Giunta comprenda la problematica e ponga rimedio a questa insostenibile situazione.

#Bisonninforna La legge sul plastic free, di cui sono l'estensore, ha stabilito un primato, ora riconosciuto, che ha portato le Marche tra le regioni più avanzate in Italia e nel Mondo. Una grossa soddisfazione.

#Bisonninforma Il 2019 è stato per me un anno ricco di soddisfazioni, con importanti leggi approvate e l'aiuto a diverse realtà locali. L'augurio è che anche il 2020 non sia da meno.

Auguri a tutti. Che il 2020 sia un anno pieno di soddisfazioni e di gioia.

Facebook photo

#Bisonninforma Una norma di grande importanza per il nostro territorio che finalmente potrà fare affidamento su risorse consistenti a favore dell'ambiente e della bellezza dei nostri luoghi.”

Sereno Natale a tutti.

Facebook photo

#Bisonninforma In Aula l'ho detto e ripetuto fino a finirmi la voce. Oggi la Corte Costituzionale mi dà ragione. Giustizia è fatta, ora si proceda ad una nuova stagione più rispettosa della Costituzione e della natura.

Dallo scorso primo Ottobre il numero dei medici in servizio nel PAT nella fascia 20 - 8 è sceso da tre a due. Nel caso in cui entrambi i medici fossero chiamati fuori sede (cosa improbabile ma non impossibile), il cittadino troverebbe una struttura priva del personale medico. Chi dichiara di voler difendere l’entroterra deve agire mantenendo, se possibile aumentando, i servizi essenziali per evitare che si assista ad una fuga da questi luoghi così straordinariamente affascinanti che hanno permesso alle Marche di essere annoverate come una delle regioni più belle al mondo.

#Bisonninforma Arriverà presto in Aula con il parere positivo della Commissione Ambiente la mia proposta di legge sul compostaggio aerobico domestico, di prossimità e di comunità. Una legge che vuole incidere positivamente per la riduzione del rifiuto organico che rappresenta il 40% di tutti i rifiuti prodotti, ossia la parte più rilevante. Previste anche importanti risorse commisurate ai progetti che Comuni e AATA sono chiamati a presentare. Imposta per legge la realizzazione di orti e giardini sociali per l'impiego del compost prodotto. Un passo avanti verso la strategia rifiuti zero.

La dimostrazione che di clima si riempiono la bocca tutti i partiti ma nessuno fa niente. Solo Europaverde può ridarci la speranza. Unisciti a Europaverde. www.europaverde.it

#sismamarche Il decreto sisma così come approvato non velocizza la ricostruzione. A novembre l'assemblea regionale delle Marche aveva approvato una mia mozione che chiedeva di recepire le indicazioni della Rete dei Tecnici marchigiani che avrebbero, queste si, agevolato la ricostruzione. Ritengo piuttosto grave il fatto che queste richieste non siano state accolte. Così non va. #sisma #terremoto #marche

#Bisonninforma Il piano di difesa della costa approvato non tiene in debito conto la gestione integrata della costa, permette un ulteriore consumo di suolo e non tutela a sufficienza aree che andrebbero protette. Anche gli effetti dovuti ai cambiamenti climatici non sono presi nella dovuta considerazione. Si tratta quindi di una pianificazione miope, non adeguata al nostro territorio che, in base all'ultimo rapporto dell'ISPRA, risulta tra i più delicati d'Italia.

#Bisonninforma Oggi a Camerino abbiamo inaugurato il mercato della terra. Un importante appuntamento per mettere in contatto diretto i produttori e i consumatori, con la garanzia della qualità selezionata dalla slow food. Prodotti a km 0 in un appuntamento mensile che si spera possa anche rilanciare un settore economico nell'entroterra martoriato dal sisma.

Facebook photo

Una panchina fotovoltaica utile anche per caricare il cellulare di chi si siede. Complimenti per la bella idea.

Facebook photo

#Bisonninforma Ieri abbiamo ricevuto i sindacati dei lavoratori interessati della vertenza #Auchan-#Conad. Ci hanno descritto una situazione che permane critica anche dopo la risoluzione (anche a mia firma) che impegnava la Giunta a tentare di risolvere la questione. Ci hanno chiesto vicinanza e attenzione mediatica. Io ho proposto una azione comune di tutte le forze politiche, proposta che è stata accolta dalla conferenza dei capigruppo. Nelle Marche quasi 500 lavoratori rischiano il posto di lavoro, il punto vendite di Piediripa rischia di essere fortemente ridimensionato sia in termini di superfice che di lavoratori. Nella consapevolezza che la politica ha purtroppo le armi spuntate nei confronti dei privati, in ogni caso non possiamo permetterci che ciò accada e pertanto cercheremo di fare il possibile per evitare i licenziamenti. La Regione ad ogni modo è pronta con una serie di politiche attive a sostenere quei lavoratori che dovessero perdere il lavoro, ma speriamo ancora che di questo non ce ne sia bisogno.

Facebook photo

Approvata all’unanimità dall’assemblea la mia mozione che chiedeva alla Giunta di farsi portavoce presso il Parlamento ed il Senato, affinché sia accolto il maggior numero di proposte suggerite dalla rete dei tecnici delle Marche per migliorare il Decreto Sisma. Occorre dare una spinta ed un nuovo impulso alla ricostruzione sia privata che pubblica, attraverso una maggiore semplificazione normativa, con meno burocrazia e dando più libertà ai tecnici impegnati nella ricostruzione, attraverso un meccanismo rapido che da un lato permetta di far iniziare subito i lavori, e dall’altro tuteli il professionista liberandolo da eccessive preoccupazioni.

#Bisonninforma Il decreto sisma in fase di conversione in legge può ancora essere migliorato. Le molte lacune e l'ancora troppa burocrazia, impediranno una accelerazione nella ricostruzione. La rete dei tecnici delle Marche ha fornito una serie di proposte atte a migliorare questa norma. La mozione appena approvata chiede alla Giunta di farsi portavoce presso il Senato per accogliere il maggior numero possibile di osservazioni.

In Campania dove è stata proposta dal consigliere di Verdi Francesco Borrelli è stata approvata. Speriamo che anche le Marche dicano il loro NO all'impiego degli animali nei circhi.

Una mozione per tutelare la salute di tutti noi dai potenziali rischi del 5G. Il 5G opererà su frequenze più elevate di quelle sino ad ora utilizzate dai sistemi di radiotelefonia, superiori ai 30GHz, e renderà necessaria l’installazione in area urbana di numerosissimi ripetitori, con inevitabile aumento della densità espositiva. Bruxelles è stata la prima città a bloccare la sperimentazione del 5G per le preoccupazioni degli effetti sulla salute. Intanto, cresce la preoccupazione di molti sindaci italiani ed aumentano le sentenze che riconoscono la correlazione tra elettrosmog e cancro, quando ci si trova esposti in una condizione multipla e cumulativa.

Ora a Roma al congresso nazionale di Europa Verde.

Facebook photo

#Bisonninforma Ho depositato una proposta per vietare il glifosate e molti altri prodotti, una norma a cui tengo particolarmente. La proposta di legge prevede la predisposizione di un primo elenco delle sostanze vietate all’interno delle aree di salvaguardia dei punti di captazione da acque superficiali e sotterranee destinate al consumo umano. È ragionevole e giusto applicare il principio di precauzione e vietare alcune sostanze indicate dalle normative europee; tra queste prima fra tutte il glifosate e molte altre di cui si temono gli effetti sull'ambiente e sulla salute. L’obiettivo generale è un’azione coordinata che garantisca la protezione della popolazione, la salvaguardia dell’ambiente e la conservazione della biodiversità e degli ecosistemi. Se la norma venisse approvata in Aula la Regione Marche sarebbe una delle prime regioni d'Italia a dotarsi di una normativa specifica contro l'uso di queste sostanze. #stoppesticidi

Approvata oggi in aula una risoluzione che deriva dalla mia mozione a tutela degli animali nei canili discussa la scorsa settimana in aula. La risoluzione approvata all'unanimità prevede misure per favorire l'adozione di cani e gatti in particolare se anziani, chiede la pubblicazione nel sito della Regione Marche di tutte le strutture pubbliche e private censite, nonché il numero di animali, il tempo di permanenza e il numero di adozioni suddiviso per ciascuna struttura ed in formato aperto; infine si propone un percorso di riconversione dei canili e gattili pubblici con attività di promozione sociale al servizio della comunità (ad esempio corsi di toelettatura, comportamento, cura, ecc..)

#Bisonninforma Approvata in Aula una risoluzione che prende origine dalla mia mozione a tutela degli animali nei canili.
La risoluzione sottoscritta alla fine da tutte le forze politiche e votata all'unanimità prevede forme di incentivazione per l'adozione degli animali soprattutto se anziani, chiede la pubblicazione dei dati puntuali in forma aperta di tutte le strutture pubbliche e private nonché la pubblicazione dei controlli obbligatori atti a garantire il benessere degli animali e d infine propone un percorso di riconversione dei canili e dei gattili pubblici che dovranno aprirsi ad attività sociali quali corsi di comportamento, cura, ecc.

Facebook photo

#Bisonninforma Approvata oggi in Aula a norma sull'equo compenso dei professionisti. La norma nel pieno rispetto delle leggi comunitarie e statali intende riconoscere ai professionisti, compresi i soggetti che svolgono le professioni non organizzate, un equo compenso inteso quale compenso che deve essere proporzionato alla quantità, alla qualità, al contenuto e alle caratteristiche della prestazione resa.

Facebook photo

Malati gravi hanno bisogno di questi medicinali. Una legge regionale regola il loro uso. Quali sono i dati a due anni di distanza? La legge viene applicata nella sua interezza? La mia interrogazione cercherà di fare chiarezza su alcuni aspetti.

Raddoppio della Tolentino - San Severino Marche. Facciamo chiarezza.

Parto dalla consapevolezza della richiesta del territorio di una strada più agevole per il collegamento delle due vallate, nessuno nega questa esigenza e ne comprendo perfettamente le ragioni, quello che sostengo è che tra le tante soluzioni possibili sia stata scelta la più costosa e la più impattante dal punto di vista ambientale. La quadrilatero infatti inizialmente aveva previsto un tracciato diverso dal costo di circa 78 milioni di euro, che aveva anche il vantaggio di essere funzionale oltre che per San Severino Marche anche per altri paesi come ad esempio Treia.

Una variante a questo iniziale tracciato portava addirittura la spesa a soli (si far per dire) 40 milioni. Opere quindi meno costose e più funzionali. A queste opere da anni pianificate, invece è stata stranamente preferita un opera di circa 7 Km dal costo di quasi 100 milioni di euro, vale a dire quasi 14 milioni a Km; più della TAV tedesca (13 milioni/Km) e come quella spagnola (14 milioni/Km). Un costo onerosissimo, per una strada come questa, che non giustifica, a mio avviso, la scelta di questa soluzione nemmeno dal punto di vista economico. Ricordiamoci infatti che sono soldi pubblici, ossia di tutti noi. Per non parlare degli impatti ambientali, difatti la soluzione scelta prevede la realizzazione di un tunnel sotto il quartiere Buozzi che passerà sotto le fondazioni delle abitazioni in una collina notoriamente franosa e piena d'acqua (quella delle Terme di Santa Lucia).

Questo significa che in fase di realizzazione potrebbero presentarsi problematiche tecniche importati che causerebbero un inevitabile rallentamento dei lavori elevando il rischio che l'opera diventi (Dio non voglia) l'ennesima incompiuta. Ora ogni buon amministratore, come ogni padre di famiglia, dovrebbe chiedersi quale delle soluzioni possibili sia la meno problematica, la più fattibile e non ultimo la più economica. Infine non dimentichiamoci che se da una parte è vero che questi sono fondi dedicati alle infrastrutture, è anche storicamente accertato e statisticamente improbabile che per uno stesso territorio arrivino consistenti investimenti; questo significa che difficilmente chi ha puntato su un'opera così costosa riuscirà, per lo stesso territorio, ad ottenere fondi per le altre grandi priorità della città, prima fra tutte l'ospedale. In buona sostanza sono state operate delle scelte, per San Severino si è scelto di raddoppiare una strada esistente al costo di 100 milioni di euro.

Oggi si è svolta l'assemblea regionale dei Verdi. Buon lavoro al nuovo esecutivo.

Facebook photo

Dalla Senatrice Segrè prendiamo l'idea di istituire anche nella nostra Regione una commissione speciale contro il razzismo e l'intolleranza.

La legge regionale del ’97 stabilisce che la Giunta debba determinare la tariffa per il mantenimento degli animali nei canili e che tali tariffe siano aggiornate ogni 4 anni; con una successiva delibera la Giunta ha anche definito che in quelle stesse tariffe siano incluse anche le spese per l’assistenza sanitaria. Con questa mia mozione chiedo semplicemente che siano aggiornate le quote secondo quanto stabilito dalla legge garantendo uno standard minimo al mantenimento dignitoso dei cani in queste strutture. La mozione è stata rinviata alla prossima seduta.

Auchan – Simply: garantire l’occupazione.
Ho sottoscritto e votato questa risoluzione che impegna Presidente e Giunta ad intraprendere ogni utile iniziativa presso il Governo ed in particolare presso il Mise affinché venga garantita la tutela dei livelli occupazionali dopo l’acquisizione del gruppo Auchan – Simply da parte di Conad. Un accorpamento che porterebbe alla chiusura di ben 8 punti vendita nelle Marche, e più di 600 posti di lavoro a rischio, numeri che per una regione come la nostra sono veramente importanti. Mi auguro che, con l’intervento della Regione, si riesca a tramutare queste posizioni a rischio in stabilizzazioni all’interno della stessa attività commerciale o in eventuali riallocazioni per professionalità acquisite dal personale.

#Bisonninforma La Regione Marche si avvale del sostegno finanziario previsto dai fondi strutturali Feasr/Fesr per la gestione e conservazione dei siti appartenenti alla Rete Natura 2000 finalizzate a conciliare l'esistenza di predatori naturali, in zone dove sono presenti allevamenti. I fondi cioè devono servire a risarcire gli allevatori e contemporaneamente a proteggere specie protette come ad esempio il lupo. Ma quante risorse vengono realmente utilizzate per sostenere gli allevatori? Sono sufficienti? I rimborsi sono celeri? Sono questi i quesiti che a cui la mia interrogazione intende fare chiarezza.

Una mozione che trovo interessante e che ho votato favorevolmente, volta a promuovere l’insegnamento della lingua inglese in tutte le scuole dell’infanzia nella Regione Marche. Alcuni recenti studi hanno evidenziato che la mente dei bambini fino agli 11/12 anni è caratterizzata da una notevole elasticità e facilità di apprendimento; proprio per tale motivo, unito anche all’importanza che ha acquisito la lingua inglese in tutto il mondo, credo sia opportuno introdurre l’insegnamento dell’inglese già a partire dall’età dai 3 ai 6 anni.

Questa giovane ragazza tra me e la Presidente di Legambiente Marche è Beatrice. Donna, giovane imprenditrice, terremotata, artista, designer ma soprattutto coraggiosissima. Con la sua arte trasforma gli scarti di produzione della pelle, che sarebbero diventati rifiuti, in oggetti di design di altissimo valore. Poltrone, lampade, scarpe, portaoggetti e tantissimo altro. Un modo concreto di applicare l'economia circolare. Vincitrice di importanti riconoscimenti, Beatrice è semplicemente splendida. Che dire...credo di essermi innamorato...della sua arte.

Facebook photo

A 3 anni di distanza la ricostruzione (regolata da norme statali) ancora non parte. Da più parti gli appelli alla semplificazione burocratica (a tutti i governi che si sono succeduti) sono spesso caduti nel vuoto. Abbiamo perso troppo tempo con il rischio ora che il resto dell'Italia si stia lentamente dimenticando di noi, ma noi non dimentichiamo... noi ci viviamo. #dajemarche

Facebook photo

#Bisonninforma A distanza di pochi mesi dall'approvazione della legge, di cui sono stato l'estensore, contro l'uso della plastica monouso la Regione Marche dà il buon esempio sostituendo le bottiglie di plastica con quelle in vetro riutilizzabili più volte. Un piccolo segnale nella giusta direzione. Per me la soddisfazione di iniziare a vedere piccolissimi risultati di quella che fino a poco tempo fa era solo una idea nella mia testa e che ora invece è divenuta realtà. #monousonontiuso

Facebook photo

Il 9 novembre assemblea regionale dei Verdi.

Facebook photo

Ogni anno circa un milione di euro, che andrebbe utilizzato per il ripristino ambientale delle cave, non viene utilizzato (e va "sprecato") per mancanza di tempo. Con questa semplice modifica la Regione riuscirà ad utilizzare i suoi fondi e incidere positivamente sugli impatti ambientali.

Liliana superstite dell'olocausto riceve circa 200 messaggi di insulti, ogni giorno. Provo vergogna e rabbia per quegli esseri che dedicano il loro tempo ad insultare una donna colpevole solo di essere un'ebrea sopravvissuta ad Auschwitz. Liliana ti esprimo la mia solidarietà e vicinanza, per rappresentarti che ci sono tanti sani italiani che sono al tuo fianco. #iostoconLiliana

Facebook photo

Ho votato contro questa mozione perché tentava di strumentalizzare il conflitto curdo, che condanno senza se e senza ma (ho anche firmato una diversa mozione in tal senso), per promuovere politiche xenofobe; in sostanza si impegnava la Giunta ad attivarsi presso il Governo, L’Europa e la Nato per non consentire per sempre l’accesso della Turchia all’Unione Europea. L'errore più grave della mozione è quello di non distinguere le azioni riprovevoli di Erdogan da quelle del popolo turco.

#Bisonninforma Sono a favore e ho anche sottoscritto questa mozione per l’esenzione del bollo per le auto storiche, un atto che va a favore non solo dei proprietari, ma di tutto un segmento legato a questo tipo di attività; si pensi al settore dei meccanici e artigiani specializzati in questo tipo di autovetture ed alle numerose manifestazioni che incentivano la ricettività turistica nel nostro territorio. Tutti fattori che potrebbero determinare un notevole beneficio per le attività economiche locali.

La regione Marche risulta la seconda meta al mondo nella lista dei siti da visitare di Lonely Planet. Un importante riconoscimento per la nostra Regione che si conferma la meta delle armonie e della bellezza. https://www.lonelyplanetitalia.it/best-in-travel/regioni

Facebook photo

Richiami vivi. Chi fa questo può definirsi uno sportivo? Vergogna.

Facebook photo

#Bisonninforma Approvata in Aula la mozione che porta anche la mia firma per l'esenzione del bollo auto per le auto e le moto ultraventennali in possesso del certificato di rilevanza storica. Un giusto riconoscimento per chi con la sua passione tramite manifestazioni, gare, rievocazioni e fiere muove un importante indotto con positive ricadute sul territorio.

Facebook photo

L'onda vede conquista la Svizzera, presto arriverà anche in Italia. Unisciti a Europaverde.

Approvato l'articolo della legge elettorale che introduce la parità di genere. Un risultato di tutti.

Facebook photo

Una bella proposta di legge che consente di sostenere e promuovere l’organizzazione per il prossimo anno della 50° edizione del festival internazionale del folclore Terranostra di Apiro. Il festival si svolgerà dall’8 al 15 agosto ed ospiterà alcuni gruppi folcloristici in rappresentanza di altre nazioni, una manifestazione che definisco il festival dell’amicizia tra i popoli, un’importante occasione per far conoscere ed apprezzare il nostro territorio e le nostre tradizioni nel mondo. Vi aspettiamo ad Apiro.

Sono molto favorevole a questa iniziativa di istituire la riserva naturale del bosco di Tecchie nel comune di Cantiano. La riserva si estende per 196 ettari e presenta una notevole biodiversità con aree boscate e pascoli. La trasformazione in riserva permette al bosco di Tecchie di entrare nel circuito di promozione regionale e quindi in futuro di accedere più facilmente ai fondi europei. Un ottimo risultato raggiunto dalla Regione che conferma l’attenzione alla tutela del nostro patrimonio ambientale e paesaggistico.

Oggi è stata approvata dall’Assemblea Legislativa la proposta che va a modificare la legge elettorale regionale. Le principali modifiche si possono così riassumere: l’inserimento della doppia preferenza di genere, in pratica si potrà esprimere o un solo voto o votare per un uomo e una donna, con rappresentanza di entrambi i generi nelle liste in una percentuale di almeno il 40%; l’incompatibilità tra la carica di assessore e consigliere per meglio separare il potere esecutivo da quello legislativo; infine si sono alzate le soglie per ottenere il premio di maggioranza, dalle 3 vigenti (34,37 e 40%) alle 2 nuove (40 e 43%). Ho votato favorevolmente questa legge che ritengo equilibrata, tuttavia avrei preferito una discussione su una proposta più strutturata e completa che comprendesse altri importanti e necessari aspetti come la ridefinizione dei collegi elettorali ed altro.

#Bisonninforma Dobbiamo difendere i presidi territoriali e anzi potenziarli se vogliamo che i territori colpiti dal sisma tornino ad essere attrattivi per le persone a cui vanno garantiti pari diritti e pari qualità dei servizi.

#Bisonninforma Approvato l'articolo della legge elettorale che introduce la parità di genere. Un risultato di tutti.

Facebook photo

#Bisonninforma I VERDI VICINI AL POPOLO CURDO: sono firmatario di una mozione a sostegno della popolazione curda. La mozione approvata oggi in Aula impegna la Giunta ad attivarsi presso il governo nazionale per la ricerca di una soluzione pacifica e sollecitare il Ministro degli Esteri ad emettere il decreto per bloccare l'export delle armi verso la Turchia. #vicinanzaalpopolocurdo #DiMaiosveglia

Facebook photo

#Bisonninforma Abbiamo appena approvato all'unanimità la pdl che valorizza il Festival Internazionale del Folclore TERRANOSTRA Apiro e assegna al Comune un contributo straordinario di 50mila euro per il suo 50°. Un festival che valorizza la diversità delle culture e diventa simbolo di amicizia e di pace, con il merito di far conoscere Apiro e le Marche a tutto il mondo.

Facebook photo

#Bisonninforma Sono al fianco degli agricoltori, soprattutto di quelli che resistono nonostante tutte le difficoltà legate al sisma. La Regione Marche deve agire per evitare di aggiungere difficoltà economiche inaccettabili e inopportune.

Il mio intervento all'evento ECOlogica di Europa Verde a Milano. Un momento utile per condividere con gli altri le buone leggi realizzate nelle Marche dai Verdi.

A Villa di Montalto di Cessapalombo la festa antichi sapori e ricchezze del bosco promossa dal Comune di Cessapalombo l'Associazione olio extravergine varietà Coroncina ha dato il benvenuto al nuovo olio 2019. Un prodotto di altissima qualità nonostante la scarsità, quest'anno, delle olive. Complimenti al presidente Livio Giovenali ed a Valentino Lampa cuore pulsante dell'associazione.

Facebook photo

E' fatta! La legge contro le plastiche monouso di cui sono stato l'estensore ha passato l'esame. Ieri infatti era l'ultimo giorno in cui il Governo nazionale avrebbe potuto fare osservazioni e impugnare la nostra legge, ma ciò non è avvenuto per cui oggi la legge regionale guadagna la sicurezza che merita. Le Marche con questa legge anticipano la direttiva europea, segnando un primato nazionale. Ora sta a noi, alle istituzioni e ai cittadini applicarla per rendere le Marche una regione migliore. W le Marche!

Facebook photo

Le Marche riconoscono lo stato di emergenza climatica. Il mio intervento in Aula.

#Bisonninforma Insieme agli italiani all'estero. Sempre un piacere incontrarli e parlare con loro di tanti progetti e dell'immagine che essi hanno nel loro cuore del nostro amato Paese.

Facebook photo

Sul tema della salute ho conseguito alcuni risultati quali ad esempio il mantenimento dei Punti di Primo Intervento a Tolentino, Recanati e Cingoli, l'assunzione di un radiologo per l'ospedale di Camerino - San Severino Marche, l'istituzione della guardia medica pediatrica negli ospedali senza il reparto di pediatria, l'esenzione del ticket per i casi di violenza di genere. Inoltre sono state molte le azioni rivolte al mantenimento e potenziamento delle strutture sanitarie esistenti, la battaglia contro i tagli dei rimborsi ai malati oncologici e le iniziative per la sensibilizzazione contro l'utilizzo dell'alcool e delle droghe nelle scuole.

Facebook photo